Impacted Cuspid (Palatal) Treated

Fenestrazione chirurgica canino
incluso palatino

Labial Frenectomy (after space closure)

Frenulectomia labiale

Third Molar Extraction (Full Boney Impaction)

Estrazione chirurgica dente del giudizio
totalmente incluso

Third Molar Extraction (Partial Boney Impaction)

Estrazione chirurgica dente del giudizio
parzialmente incluso

Third Molar Extraction (Soft Tissue Impaction)

Estrazione chirurgica dente del giudizio
in inclusione mucosa

Wisdom Teeth eruption (problem)

Malocclusione causata da “spinta”
dei denti del giudizio

I denti del giudizio, detti anche terzi molari, sono gli ultimi denti a comparire in bocca. Ciò si verifica generalmente tra i 17 e i 25 anni, " l'età della giudizio ".

Un dente diventa incluso quando, per mancanza  di spazio nell’arcata dentaria,  la sua eruzione sono impedite dalla gengiva sovrastante, dall’osso o dalla presenza di un altro dente.

I denti inclusi possono causare dolore, andando incontro ad infezione, e determinare danni ai denti e/o alle strutture adiacenti o addirittura dare origine a cisti della mandibola. Nessuno può prevedere quando un dente incluso determina complicanze, ma il loro manifestarsi può essere molto più doloroso e con l'aumentare dell'età e quindi più complessa potrà essere la terapia chirurgica.

Si stima che circa l'85% dei pazienti compresi tra i 16 e i 20 anni presentano i denti del giudizio e quindi sarà molto probabile che un certo numero di questi pazienti potranno avere problemi in relazione ai loro denti del giudizio.

Non esiste una regola universalmente accettata se estrarre o meno i denti del giudizio asintomatici, né da una revisione della letteratura scientifica internazionale è possibile ottenere percentuali o indicazioni valide, tuttavia, è opinione e atteggiamento comune dei chirurghi maxillo-facciali italiani ed internazionali proporre la rimozione precoce dei denti del giudizio al fine di prevenire tutti i problemi connessi alle complicanze dei denti del giudizio inclusi ed avere così un processo di guarigione più veloce e indolore. Inoltre, anche le complicanze intra e post-operatorie aumentano progressivamente con l'aumentare dell'età

Naturalmente riguardo ai denti del giudizio che presentano e causano sintomi fastidiosi al paziente è sempre opportuno rimuoverli onde prevenire problemi più importanti.

La difficoltà con cui un dente incluso può essere rimosso dipende da diversi fattori, compresa la posizione del dente e delle relative radici, l’età del paziente, i rapporti con le strutture nervose vicine.

L’estrazione  dei denti inclusi può essere eseguita ambulatorialmente in anestesia locale, in sedazione endovenosa o, in casi particolari, in anestesia generale.

A seguito di intervento chirurgico, si possono verificare fastidi e gonfiore più o meno evidenti in relazione anche all’entità dell’intervento chirurgico subito, che fanno normalmente parte dei comuni processi di guarigione. 

Benefici di una rimozione precoce dei denti del giudizio:

  •   Le radici del dente non sono ancora completamente formate
  •   Ci sono meno possibilità di arrecare danno ai nervi e alle strutture anatomiche adiacenti
  •   Vi sono meno rischi chirurgici
  •   La guarigione sarà più veloce e completa